Riscaldarsi con la legna

Riscaldamento a legna della casa. Il legno è uno dei materiali più preziosi offerti dalla natura, ed è la più antica fonte di energia utilizzata dall'uomo. La legna è formata essenzialmente da cellulosa e lignite ed è un ottimo materiale per produrre energia termica (calore) per il riscaldamento di ambienti o per semplicemente cucinare. Si brucia in caminetti, termocamini, cucine economiche, stufe e caldaie a pellets per produrre calore.

La conservazione deve avvenire in luoghi protetti e ben arieggiati, già tagliata opporunamente in pezzi adeguati al focolare che la deve ricevere. Anche le dimensioni del taglio hanno la loro importanza a seconda della fase di combustione in cui ci troviamo, del tipo di focolare (stufa, caminetto, caldaia) e della convenienza economica (i pezzi piccoli costano di più di quelli grandi per via del maggior spreco che si genera durante il taglio e del maggior tempo che occorre impiegare).

Perché riscaldarsi con il legno?
Sono molti i motivi per cui si può prendere in considerazione il riscaldamento degli edifici con le caldaie a legna: infatti, oltre a rappresentare una soluzione affidabile, tecnologicamente matura e compatibile dal punto di vista ambientale, risulta essere anche e soprattutto economicamente valida. La legna da ardere, presenta caratteristiche diverse a seconda della varietà di pianta dalla quale è ricavata.

Ai fini del riscaldamento, occorre accertarsi che le caratteristiche della legna soddisfino alcuni requisiti, il più importante è senz'altro la corretta stagionatura o essicazione, infatti la legna deve godere il giusto grado di umidità intorno al 10 - 15%, per cui assume importanza anche il periodo dell'anno in cui viene tagliata (dovrebbe coincidere con il periodo invernale).

% di umidità

Potere calorifico kcal/kg

15
20
25
30
35
40

3.490
3.250
3.010
2.780
2.450
2.300

Non tutti i legni sono uguali e le caratteristiche circa il tempo di essicazione ed il potere calorifico variano da pianta a pianta. I legnami di qualità ottima sono, il faggio, la quercia, il carpino e gli alberi da frutto.

LEGNA DA ARDERE

Ci occupiamo da anni della vendita di legna da ardere, per attività commerciali come pizzerie e per privati. A parità di peso, i diversi tipi di legna hanno quasi lo stesso potere calorifico: i legni più densi (caratteristica tipica dei legni duri) producono un maggior calore in rapporto al volume.

I legni duri (tipici delle latifoglie, rovere, faggio, noce, olmo, frassino) sono meno resinosi dei legni dolci quindi bruciano più lentamente, dando un calore più durevole.

I legni dolci (tipici delle conifere, o sempreverdi, come pino, abete, larice) bruciano in fretta, producendo calore intenso, rendendoli più adatti per accendere il fuoco più che per alimentarlo.”

PELLET

Pellet per stufe ottenuto dalla compressione della segatura derivata dalla lavorazione del legno in piccoli cilindri ad alto potere combustibile, il pellet è oggi una valida alternativa a tutte le altre fonti di energia utilizzate per il riscaldamento, in quanto prodotto naturale e non inquinante: le sue emissioni di CO2, infatti, sono uguali alle stesse emissioni della pianta da cui deriva.

Il pellet è molto comodo da usare, non produce residui e non sporca; costituisce inoltre un'ottima fonte di riciclo in quanto è un metodo geniale di riutilizzare gli scarti di lavorazioni industriali, che altrimenti andrebbero buttati.

Indirizzo

  • Sede operativa e magazzino
  • Via della Costituzione, 115/1
    30038 Spinea (VE)

Contatti

  • Tel.: 041 992037
    Fax: 041 995431
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Orari Apertura

Lun - Ven 8.00-12.00 14.30-19.00
Sab - Dom CHIUSO  

Seguici